Il rock and roll è energia sessuale espressa nel suono. È una energia pura in grado di espandersi ovunque. Tutto è iniziato con “Elvis the Pelvis”. Perché pensi che tutte le ragazze abbiano iniziato a svenire in tutta l’America quando hanno sentito la voce di Elvis per la prima volta? Era perché nessuno aveva mai sentito un uomo cantare qualcosa come “All Shook Up” e li ha scossi nel profondo.

Essere sexy in quel modo è stato naturale per Elvis e le ragazze lo hanno capito immediatamente come se una sorta di e-mail sessuale fosse stata inviata direttamente nei loro cervelli! Altre star del rock and roll seguirono molto rapidamente i passi di Elvis. Jerry Lee Lewis sapeva cosa fare e si è messo in una grande palla di fuoco con il suo amante minorenne. Chuck Berry era un’altra icona, che ha anche creato dei seri problemi semplicemente perché era nero e le ragazze bianche gli piacevano molto.

I Beatles e il Rock and Roll

Poi sono esplosi i Beatles. Sono stati il grande fenomeno degli anni ‘60, una band che ha realizzato tantissimi successi musicali che, con il loro successo planetario, hanno spopolato tra milioni di ragazze pronte a tutto pur di stargli accanto. L’effetto è stato rafforzato dalle loro memorabili canzoni d’amore semplici perché quelle giovani ragazze, che stavano diventando adulte, sognavano di innamorarsi e di sentirsi legate a loro per una questione prettamente di natura emotiva.

All’inizio tutto ciò di cui avevano bisogno per scrivere era “I Want to Hold Your Hand” e “Please Please Me” e milioni di ragazze erano pronte a compiacerli pur di trovarsi a stretto contatto con loro. Il messaggio sessuale nella loro musica era spesso molto sottile, ma il ritmo incalzante di Ringo ha fatto il resto del gioco, conquistando la sensualità di tutte le adolescenti di quegli anni.

Il Rock adn Roll con Mick Jagger

Mick Jagger era un osannato dalle masse, proprio come Elvis. Fin dall’inizio, “The Lips” ha saputo dare e ottenere soddisfazione e ha realizzato una lunga serie di successi, esprimendo forti messaggi sessuali come “Play with Fire, “Live With Me” e la più classica tra le espressioni musicali del sesso, “Going Home”.

Stranamente, non è stato Mick a buttarsi nella mischia del sesso, andando a letto con tutte le ragazze, ma Bill Wyman, il bassista degli Stones. Nel suo libro autobiografico Bill racconta tutto, e le sue groupie erano a migliaia. Non ha mai chiarito nel suo libro esattamente il motivo per cui è successo a lui e non allo stesso modo a Mick che ha inseguito il suo successo fatto di stranezze, droga e Rock and Roll.

Jim Morrison è un’altra icona

Non c’è molto da dire sulla potenza sessuale che sprigionava Jim Morrison. Lui, attraverso la leggendaria “Come on Baby Light My Fire” ha preso mentalmente tutte le ragazze e prima di morire, è riuscito a fargli fare tutto ciò che voleva che facessero. Certamente, in molti ancora non sanno cosa sia “Back Door Man”, ma la canzone stessa dice “gli uomini non lo sanno ma le bambine capiscono”.

Jimi Hendrix è il suono sexy della sua chitarra elettrica

E poi è arrivato Jimi Hendrix. Jimi doveva essere il musicista nero più sexy di tutti i tempi e poche ragazze non volevano essere la sua “Foxy Lady”. In realtà si mettevano in fila fuori dal suo camerino nel backstage e Jimi usciva e ne sceglieva uno o più alla volta. Era un altro che semplicemente non poteva trattenersi, anche se capiva esattamente cosa stava facendo e perché.

Successivamente, nella sua breve ma intensa carriera, ha interrotto di proposito la sua esibizione sexy perché era un musicista serio che voleva che le persone apprezzassero il suo modo di suonare e il suo modo di scrivere canzoni. Sentiva che il suo atteggiamento sessuale stava ostacolando quel tipo di apprezzamento, quindi dopo che l’Experience si è sciolta, è rimasto praticamente immobile e con gli occhi chiusi perché non voleva nemmeno più vedere le ragazze giù dal palco.

Led Zeppelin come migliore espressione della sensualità nel Rock and Roll

Il miglior esempio di energia sessuale espressa nel suono certamente è stato offerto dai Led Zeppelin. Ogni volta che suonavano dal vivo Jimmy Page sembrava barcollare sul palco come se fosse ubriaco, ma non era ubriaco. Era solo che l’uragano di forza sessuale che esplodeva dal suo amplificatore era troppo forte da sopportare anche la forza carismatica di Jimmy stesso.

Tuttavia, la maggior parte delle persone è consapevole che il battito ritmico dei tamburi risveglia le forze sessuali. Gli africani erano disprezzati e invidiati dai bianchi a causa del modo sessuale con cui ballavano al ritmo della musica che suonava.

John Bonham, che è stato senza dubbio il miglior batterista rock and roll che abbia mai suonato sulla faccia di questo pianeta, ha battuto i suoi tamburi con una tale potenza che l’energia sessuale dei Led Zeppelin è diventata insuperabile. L’irresistibile energia sessuale nella loro musica è solo una delle tante buone ragioni per cui i Led Zeppelin sono stati la Rock and Roll Band numero 1 di tutti i tempi.